Softair, il “gioco di guerra” che fa impazzire gli italiani

Amichevole XII Legio Lupi – ASD SHIELD

Incontrarsi la domenica mattina nel parcheggio, indossare gli anfibi, organizzare la giocata, camminare sui sentieri in mezzo ai boschi, condividere la fatica in gruppo, coordinare i movimenti di squadra, attaccare (o difendere), fare i complimenti all’avversario e trovarsi a fine partita a gustare qualche fetta di salame o, magari, bere un bicchiere di vino. Un toccasana per l’anima dopo una settimana passata davanti al computer tra furti, rapine, truffe, scandali politici e tutto ciò che può riservare il magico mondo della cronaca locale. Il softair, una disciplina basata sulla simulazione di tattiche militari. Non basta questa definizione asettica di stampo wikipediano per descrivere una pratica che, in realtà, è molto di più.“

Condividi:

24 Novembre… giocata aperta agli ospiti.

Se vuoi essere dei nostri il giorno 24 Novembre 2019, basta contattarci via mail, o attraverso uno dei nostri social.

https://www.facebook.com/xiilegiolupi/
 
 

Condividi:

Vuoi essere dei nostri?

40888455_1908824092511231_1279103391745703936_n

Vuoi passare una Domenica diversa dalle altre all’aria aperta insieme ad altri ragazzi che condividono questa passione? 

Vuoi metterti alla prova con uno sport emozionante e divertente? Noi possiamo fornirti tutta l’attrezzatura necessaria per il tuo primo incontro con il SoftAir. 

Materiale Fornito: Fucile + Caricatori + Pallini + Maschera protettiva (assolutamente obbligatoria) 

Materiale Richiesto: Mimetica o in alternativa abbigliamento di colore verde o marrone. Anfibi o scarpe da trekking.

Contattaci tramite uno dei nostri canali:

  • 3331322164
  • XII Legio Lupi Softair Club
  • xiilegiolupi@gmail.com
Condividi:

Cos’è il softair

 


Il softair (noto in italia anche come tiro tattico sportivo) è un’attività ludico/sportiva basata sulla simulazione più o meno fedele di tecniche, tattiche e usi militari.

Non va confuso con la Rievocazione storica.

Il termine deriva dalla lingua inglese, traducibile in Italiano come “aria compressa” o (letteralmente “aria soffice”) e i partecipanti sono chiamati “softgunners“, oppure con il termine italianizzato di “softeristi”, anche se quest’ultimo è poco utilizzato.

Nei paesi anglosassoni il gioco viene tuttavia chiamato “airsoft” o “air soft”.

Per la pratica di tale attività vengono utilizzate delle riproduzioni di vere armi da fuoco da guerra, dette air soft gun (in acronimo ASG), e i partecipanti vestono un abbigliamento simile se non identico a quello in uso dalle varie forze armate dei paesi del mondo (mimetiche, polo, scarpe, ecc.).

Condividi: